4 giugno 2011

Passo del Gottardo

Gottardo
Con largo anticipo rispetto alle previsioni, è già transitabile il ‘valico delle genti’ come veniva chiamato nel Medioevo. Si tratta probabilmente del passo alpino più importante, perché rappresenta la via più diretta tra centro e sud Europa. Con i suoi 2.108 metri di altitudine è anche una discreta vetta, sotto cui corre la galleria autostradale più lunga al mondo, con ben 17 chilometri di asfalto.

Innegabile il fascino delle sue ampie curve paraboliche, sospese nel vuoto e affrontabili a discreta velocità, visto che sono state progettate per gli autoarticolati che transitavano, fino all'apertura del tunnel. Prossimi alla sommità del passo, ci si può concedere una breve sosta all'albergo San Gottardo Ospizio, con camere totalmente rinnovate lo scorso anno ed ora particolarmente sfiziose, come documentato in questa gallery.

2 commenti:

  1. certo che sono spettacolari i tornanti sopraelevati del Gottardo. Meglio farli con il fondo ben asciutto

    RispondiElimina
  2. Decisamente spettacolare!

    RispondiElimina