2 maggio 2012

X-lite X-702


Ecco un altro accessorio per le mie escursioni 2012. Stavolta tocca al casco, un elemento importante visto che ci si infila la propria testa. Tra le proposte del mercato, mi sono indirizzato su X-lite X-702, la novità del gruppo italiano indirizzata al touring. Preferisco un integrale 'nobile' perché in fibra, alla soluzione modulare, pratico durante le soste o al distributore di benzina, ma tolti questi momenti il casco rimane chiuso, quindi tanto vale un integrale.





Quando è stato presentato, questo X-Lite X-702 prometteva leggerezza, design ed eccellente aerazione. Vedremo nell'uso quanto sia all'altezza delle premesse, per ora non posso che apprezzare il design, amplificato dalla mia scelta per il colore bianco. Sarà più delicato, ma attira meno il calore del sole estivo, ed ho sempre preferito caschi con grafiche neutre.






La visiera di questo X-lite ha un'ampiezza maggiorata, ideale per il turismo ma anche per la sicurezza, perché aumenta la visuale laterale. Ho già provato a smontare e rimontare la visiera: facilissimo, basta premere su un pulsante da entrambi i lati. Nella confezione ho trovato anche il Pinlock per evitare l'appannamento.


Ho contato ben 6 feritoie per la ventilazione: tra aprire e chiudere sarà un discreto lavoro, ma se i vantaggi si faranno sentire nelle giornate da oltre 30 gradi, ben vengano. Sulla mentoniera una presa convoglia l'aria sull'interno della visiera, mentre una seconda la canalizza sulla bocca. Anche le due prese laterali sono rivolte alla zona del mento, ma quando sono chiuse fanno defluire l'aria calda e viziata. Le due prese sopra la visiera servono invece la zona alta della testa.


Non deve mancare lo schermo parasole, per sopportare l'intensità della luce durante i lunghi trasferimenti. Gli occhiali da sole sono troppo pericolosi in entrata nelle gallerie. A proposito dello schermo parasole di questo X-lite, le istruzioni dicono che resiste ai graffi e all'appannamento. Si aziona con una leva sul lato sinistro, ripresa nella foto, dall'azionamento molto morbido.



Passando all'imbottitura interna, è smontabile e lavabile, con il tessuto traspirante, morbido e già sottoposto a trattamento antibatterico. Dalla base del casco si notano anche le superfici riflettenti, sempre utili per essere visti. L'aggancio è di tipo micrometrico, il mio preferito, perché puoi scegliere quanto stringere di volta in volta. Tra le predisposizioni, anche quella per il sistema N-Com che va eventualmente acquistato a parte.

1 commento:

  1. complimenti per la descrizione, ho già acquista il casco. Per precisione segnalo che la chiusura del cinturino non è micrometrica ma ad anelli!

    RispondiElimina