20 giugno 2012

Kit pioggia Kappa SK101


Ecco un accessorio abbigliamento che non deve mancare tra gli accessori da viaggio: il kit pioggia. Fondamentale per affrontare con tranquillità i passi alpini, anche con una bella giornata di sole. Al pezzo unico preferisco giacca e pantaloni separati, perché fermarsi ad infilare una tuta mentre piove non è proprio il massimo. Può anche essere comodo mettere solo la giacca per ripararsi dal freddo in quota, o durante una partenza particolarmente mattutina.

Oppure capita di indossare la giacca durante una passeggiata serale, quando le temperature in quota scendono sotto i 10 gradi centigradi, e anche d'estate succede più spesso di quanto si immagini. Ecco tante ragioni per fare affidamento su un buon kit pioggia, che anche esteticamente faccia la sua figura quando si scende dalla moto. Per i prossimi tour ho scelto il kit dell'italiana Kappa, che mi piace anche perché la giacca ha una fodera interna. In questo modo non sudi dopo averla indossata sotto l'acqua dopo ore alla guida.








Altri dettagli importanti di questo kit Kappa sono le tasche: due esterne e una interna. Il pantalone ha invece una chiusura alla caviglia con velcro. Non sarebbe stato male un colore tipo fluo, per essere visti meglio in moto, però sarebbe stato probabilmente troppo 'giubbino d'emergenza' una volta a piedi. Sono comunque presenti diverse bande riflettenti per essere visti, di notte o in galleria.


Pratica anche la borsa che contiene i due pezzi, può anche essere agganciata in vita per tenere il kit a portata di mano, giusto alle prime avvisaglie di pioggia...



1 commento:

  1. bella tuta! soprattutto per il fatto che sia un due/pezzi e quindi molto comoda e rapida da indossare.
    Se ci fosse in colorazione arancio/fluo, sarebbe davvero il top...!!!

    RispondiElimina