6 maggio 2014

MV Agusta celebra Claudio Castiglioni


Si chiama "Gli amici di Claudio" l'evento con cui a Schiranna, domenica 18 maggio presso la storica fabbrica che sorge in riva al lago di Varese, che farà convergere nell’azienda gli appassionati di Aermacchi, Cagiva e MV Agusta. Sono questi i tre marchi la cui produzione si è succeduta dal 1950 ad oggi. L'occasione è importante, perchè le porte della fabbrica saranno aperte anche agli appassionati di Husqvarna e Ducati: due marchi acquistati, salvati e rilanciati proprio dall’azienda di Schiranna.

L’evento è organizzato da MV Agusta in collaborazione con il Motoclub Internazionale di Cascina Costa, con il Cagiva Club Lombardia e con il Registro Storico Aermacchi.

Il programma del raduno prevede l’esposizione delle moto Aermacchi, Cagiva e MV Agusta (oltre a Husqvarna e Ducati fino al 1996) sul piazzale della fabbrica, mentre un’area al coperto ospiterà i modelli più significativi, di serie e da corsa, dei marchi prodotti alla Schiranna dal 1950 ad oggi. Nell’ambito del raduno sarà allestita u na mostra fotografica con immagini storiche; numerose le attività previste dentro e fuori la fabbrica, anche per gli appassionati più giovani.

Le sfilate iniziano alle 15.00 con le moto da corsa, guidate da grandi campioni come Giacomo Agostini, Marco Lucchinelli, Gianfranco Bonera e Carlo Ubbiali; seguiranno le moto storiche e quelle stradali moderne. Alle 17.00 si svolgeranno le premiazioni. Fra le moto iscritte al raduno sarà premiata la più bella, la più antica e quella che arriverà da più lontano.

Al raduno si potrà contribuire a una buona causa, acquistando i biglietti della lotteria benefica. Il ricavato dalla vendita dei tagliandi andrà a favore della Fondazione IEO (Istituto Europeo di Oncologia). Attenzione: in palio un primo premio davvero speciale, ovvero una MV Agusta Rivale 800 Special Edition.

Presenti, per autografi e foto, anche i piloti Claudio Corti e Vladimir Leonov con le moto del Team MV Agusta Reparto Corse – Yakhnich Motorsport impegnato nel Mondiale Superbike e Supersport.


Nessun commento:

Posta un commento